top of page

Combattere la Cross-Contamination, grazie ai raggi UVC è possibile: ecco U-Lamp.

Il mondo non può permettersi di fermarsi di nuovo. Tuttavia, con l'influenza che tiene ancora a casa migliaia di persone, le nuove varianti in circolazione e l'inquinamento che continua a mietere milioni di vittime, la minaccia di rallentamenti diffusi incombe. Come possiamo quindi riportare lavoratori, studenti e bambini negli spazi comuni in sicurezza e senza esporli a rischi inutili? Possiamo finalmente riappropriarci dei nostri spazi condivisi: ecco U-Lamp! Una tecnologia ultra-innovativa che, per certi versi, è anche la più antica: la luce. Continua a leggere per saperne di più.





Reinventare gli spazi nella new normality


Venezia. Inizio del XV secolo. Nebbia fitta, umidità, giornate cupe. Le istituzioni repubblicane stabiliscono che tutte le navi debbano essere sottoposte a un periodo di isolamento di 40 giorni per assicurarsi che non siano veicolo di malattie.


600 anni dopo, lottiamo ancora contro gli agenti patogeni e i batteri presenti nell'aria, sulle superfici e sulla pelle.


La cross-contamination - che si verifica quando gli agenti patogeni vengono trasferiti da una superficie o da una persona all'altra - non è più un problema che si verifica solo negli ospedali. La cross-contamination è ovunque.


Quando una squadra di operai specializzati si reca in fabbrica per produrre, ad esempio, scarpe e torna con l'influenza, si tratta di una cross-contamination che influisce negativamente sulla produttività. Ma pensate anche ai lavoratori essenziali, come quelli che consegnano pacchi: preparati a dire addio ai tuoi amati pacchi se un'intera squadra si ammala. Oppure... i bambini dell'asilo si ammalano di RSV (Virus Respiratorio Sinciziale)? Assicurati di avere una babysitter a disposizione.


Dal punto di vista del proprietario di un'azienda, in quella che viene definita "la nuova normalità", ogni leader gestisce la salute e la sicurezza delle persone con una cautela diversa.


Si tratta di una pratica saggia, poiché il sentimento dei dipendenti è chiaro: secondo un sondaggio condotto dalla Society for Human Resource Management, il 66% dei dipendenti ha dichiarato di nutrire preoccupazioni per il rientro sul posto di lavoro. Harvard Business Review ha rilevato che quasi il 50% dei lavoratori intervistati ha dichiarato di sentirsi meno sicuro in ufficio rispetto a prima della pandemia.


La continuità aziendale è solo uno dei motivi per cui è necessario ripensare gli spazi di lavoro per preservare la salute delle persone. La soddisfazione e la fidelizzazione dei dipendenti, l'acquisizione di talenti e la produttività sono altri motivi altrettanto validi.


L’aria pulita è una sfida di business


Quanto è importante per le aziende che i lavoratori stiano bene? Quanto è importante per le squadre professionistiche che gli atleti possano dare il meglio di sé? Quanto è cruciale per la scienza che i ricercatori lavorino al loro livello di concentrazione ottimale?


Nel 2023 questi temi sono diventati di attualità e abbiamo scoperto che tutti questi problemi sono legati non solo ai virus ma anche ai crescenti problemi di inquinamento.

Abbiamo anche capito che respirare aria pulita, ogni giorno, è importante quanto mangiare cibo nutriente e idratarsi nel modo migliore.


Questa è forse una delle poche eredità positive della pandemia: una diversa consapevolezza. Una maggiore preoccupazione per la salute dei lavoratori che tutti i nostri partner e clienti stanno condividendo con noi.

E questo ci ha spinto a espandere la nostra ricerca nel campo della tecnologia UV per trovare una nuova soluzione.



Il ritorno negli spazi comuni: ecco U-Lamp


Immagina una lampada che uccide batteri, virus e igienizza le mani in pochi secondi. Un dispositivo di nuova generazione che, a differenza dei tradizionali prodotti a luce UVC, può essere efficacemente utilizzato in presenza di persone, uccidendo gli agenti patogeni presenti nell'aria non appena vengono espirati, prima che possano raggiungere altre persone. Questo vale anche per gli oggetti presenti nella stanza, che vengono continuamente igienizzati, evitando così la cross-contamination. Non c'è bisogno di immaginare: U-Lamp è finalmente arrivata, per aiutarti a combattere la cross-contamination


Come è possibile? Avrai sentito dire che i raggi UVC sono efficaci sugli agenti patogeni, ma pericolosi per la pelle: ecco perché le soluzioni UVC tradizionali vengono utilizzate in genere in assenza di persone. Ecco dove U-Lamp è diversa e innovativa: uno schermo unico blocca tutte le radiazioni pericolose (che possono essere potenzialmente dannose per gli occhi e la pelle), assicurando che passino solo i raggi UVC "buoni", rendendoli efficaci sugli agenti patogeni ma sicuri per gli esseri umani.


Questa caratteristica è una svolta, poiché il picco massimo di cross-contamination si verifica proprio quando l'aerosol contaminato esce dalla bocca e si diffonde nella stanza. È quindi necessario affrontare il problema alla fonte, il motivo per cui tutti indossavano le mascherine durante la pandemia COVID-19.


Sale d'attesa di strutture sanitarie, sale riunioni e spazi aperti di aziende, sedi di eventi, scuole e uffici pubblici: dove le persone si riuniscono, in genere si verificano contaminazioni da persona a persona e contaminazioni incrociate. È qui che U-Lamp può aiutare: combattere lo scambio di germi negli spazi affollati.





U-Lamp: il completamento della tua air quality strategy


Ma non ci sono solo virus e batteri. L'inquinamento è altrettanto pericoloso. Se il corpo è impregnato di contaminanti dell'aria, sarà più incline ad ammalarsi se esposto a un virus. Pertanto, per poter tornare alla nostra vita di tutti i giorni, il tema dell'aria pulita deve essere affrontato a 360 gradi.


Ecco perché abbiamo inserito U-Lamp come complemento perfetto della Pure Air Zone Suite, che fornisce alle organizzazioni aria pulita come servizio per una gestione ottimale e totale della qualità dell'aria. La soluzione non si limita alle apparecchiature e alla loro installazione, ma include altri servizi premium come il monitoraggio della qualità dell'aria IoT, la visualizzazione dei dati in tempo reale, la reportistica periodica e il supporto al marketing, dando alla vostra azienda uno "status" che si basa su un'intera suite di prodotti.


Ami sentirti sempre al sicuro? Noi amiamo farti sentire così, in ogni Pure Air Zone. Trova quella più vicina a te o contribuisci a realizzarne una scaricando la Pure Air Zone App qui.


Sei curioso di conoscere U-Lamp? Scopri di più.




40 visualizzazioni
bottom of page