top of page

Come diventare una Farmacia Antismog può far sognare un farmacista.

Aggiornamento: 11 mag

Il lavoro del farmacista è spesso fonte di preoccupazioni e ansie, dai contagi alla concorrenza online. Tuttavia, grazie alla tecnologia o, meglio, alla biotecnologia, ci sono soluzioni innovative che possono aiutare a superare queste difficoltà e a offrire un servizio ancora migliore ai clienti. In questo articolo, vediamo una possibile soluzione alle preoccupazioni più comuni dei farmacisti e come queste possono essere affrontate.

Farmacia Antismog
Farmacia Antismog

Sei un farmacista? Proviamo ad indovinare i tuoi incubi…


Un farmacista, esausto dopo una lunga giornata di lavoro in farmacia, si addormenta e inizia a sognare. Improvvisamente si ritrova in una stanza buia, circondato da figure oscure e inquietanti.


Farmacista: "Chi siete voi?"


La prima figura, sotto un fascio di luce: "Io sono lo stress. Quella cosa che sai che non ti sta facendo bene e hai paura di non reggere.”


La seconda figura, nell’ombra: "Io la paura dei contagi. Quel dubbio di non star facendo abbastanza per proteggere i tuoi pazienti, te stesso e la tua famiglia"


La terza figura, da dietro: “Io sono la preoccupazione economica, il timore della concorrenza, di non far crescere il negozio come vorresti.”


Proprio quando il farmacista sta per rispondere, le ombre scure si dissolvono e il farmacista si sveglia dal suo sogno. A fianco al letto, al suo risveglio, trova una locandina: Farmacia AntiSmog.


Storie di tutti i giorni


E come dar torto al povero farmacista. Costantemente esposto, oltre alla pessima qualità dell’aria outdoor (ricordiamo il record negativo di Milano nel mese di aprile), a una qualità ancor peggiore dell’aria interna, a causa delle decine e decine di malati che ogni giorno passano nella farmacia, e dei disinfettanti che rilasciano particelle nell’aria.


Negli ultimi giorni, tra l'altro, è circolato un articolo che mostra come la salute mentale dei farmacisti sia peggiorata sensibilmente post pandemia, con un aumento del rischio del cosiddetto "burnout".


Oltre a tutto, spesso dimentichiamo che il farmacista è un imprenditore, e come tale deve equilibrare costi e ricavi e differenziarsi dalla concorrenza, vista la densità di farmacie per quartiere.


La soluzione: diventare una farmacia AntiSmog